STUDIO SINOPOLI

CONSULENZA TRIBUTARIA E SOCIETARIA

Assistiamo i Clienti nei principali campi economico-giuridici attraverso la CONSULENZA INTEGRATA.

Applichiamo competenze fiscali-tributarie e attitudini strategico-finanziarie.

Lavoriamo con passione per obiettivi concreti INTEGRANDO ASPETTI ECONOMICI, FISCALI E LEGALI.

La nostra attività di analisi, studio e consulenza ha come obiettivo di

Affiancare il Cliente per perseguire e ottimizzare il suo Business”.

linelightgray

I VALORI

I VALORI

linelightgray  

LAVORIAMO SODO PER FAR

GIRARE TUTTO

PER IL VERSO GIUSTO

LO STUDIO

Studio Sinopoli fornisce Consulenza e Servizi che aiutano le imprese, i professionisti ed i singoli a progredire e perfezionare la sfera della propria gestione economica. Ciò si realizza attraverso un rapporto aperto e diretto con il Cliente, in un’intesa confidenziale di vera partnership. Tale approccio è un patrimonio di famiglia che si perfeziona negli anni. Lo Studio nasce nel 1976 e la tradizione e l’esperienza si tramandano come asset distintivo.

Il dialogo fiduciario e trasparente consente allo Studio di proporre le migliori soluzioni interpretando le esigenze del Cliente. Infatti, Studio Sinopoli punta a cogliere ogni sfumatura della casistica di pertinenza per elaborare ed implementare un’azione di risposta completa ed efficace. La Consulenza diventa così strumento per avvicinare e migliorare il rapporto tra Professionista e Cliente, entrambi partner dello stesso business.

linelightgray  

I SERVIZI

I SERVIZI

LO STUDIO ELABORA E MODELLA SERVIZI SPECIFICI PER LE DIVERSE AREE DI INTERESSE DEL CLIENTE

linelightgray

IN EVIDENZA

LA CONSERVAZIONE DIGITALE SOSTITUTIVA

Cosa è. Per CONSERVAZIONE SOSTITUTIVA si intende una procedura che permette di conservare in formato elettronico tutti i documenti, sia di natura contabile che fiscale (Libri Contabili, Fatture Elettroniche, Fatturazione attiva e passiva ecc.).

Leggi →

Con la conservazione digitale sostitutiva il Commercialista diventa responsabile di questo servizio innovativo utile a tutte le tipologie di business.

Cosa è. Per CONSERVAZIONE SOSTITUTIVA si intende una procedura che permette di conservare in formato elettronico tutti i documenti, sia di natura contabile che fiscale, di una realtà professionale (Libri Sociali, Libri Contabili, Fatture Elettroniche fino a semplici scritture contabili).

Questa archiviazione digitale ha validità legale, sia in termini civilistici che fiscali. Difatti gode di un elevato livello di autorevolezza grazie alle competenze della suddetta figura di responsabile della conservazione, che ne garantisce la conformità alle norme e ne controlla tutte le fasi del processo (ex art.7 DPCM 3.12.2014).

Perché “dematerializzare” i documenti.

  • Ottimizzazione del fattore tempo: la digitalizzazione si sostituisce all’inserimento manuale e garantisce l’immediato ottenimento del singolo dato all’interno di una ricerca.
  • Vantaggi indiscutibili in termini di sicurezza dei dati. La conservazione nel tempo è garantita da software specifici dotati di sistemi di backup, che assicurano un elevato grado di affidabilità dell’intero procedimento.

Tale scelta, che oggi si riterrebbe all’avanguardia, tra qualche anno diverrà un passo necessario per tutte le realtà di business. L’evoluzione gestionale prevede che in un futuro imminente i documenti cartacei e archivi metallici lasciano spazio a software e piattaforme personalizzate nel pieno rispetto delle leggi vigenti.

Per approfondimenti su questo argomento rivolgersi al personale di Studio.

LA FATTURAZIONE ELETTRONICA vs LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

La Finanziaria 2008 ha stabilito che la fatturazione nei confronti delle Amministrazioni dello Stato debba avvenire esclusivamente in forma elettronica e dal 31 marzo 2015 sussiste l’obbligo di emissione della FatturaPA verso tutta la Pubblica Amministrazione.

Leggi →

La FatturaPA sarà generata in un file di formato XML (eXtensible Markup Language) e dovrà essere trasmessa all’Amministrazione dello Stato attraverso il Sistema di Interscambio (SdI). Il Sistema di Interscambio è un sistema informatico attraverso il quale viaggiano le fatture sotto forma di file con le caratteristiche della FatturaPA, si effettuano controlli sui file ricevuti e si inoltrano le fatture alle Amministrazioni destinatarie.

Nella procedura di fatturazione elettronica sono coinvolti: il fornitore o il suo intermediario, il Sistema di Interscambio nazionale (SdI) e laPubblica Amministrazione a cui è destinata la fattura. Quest’ultima dovrà comunicare al fornitore il codice univoco da far apporre alla fattura elettronica da ricevere.

L’autenticità dell’origine e l’integrità del contenuto sono garanite tramite l’opposizione della firma elettronica qualificata di chi emette la fattura. Dopo la firma, la fattura può transitare dal Sistema di Interscambio verso la Pubblica amministrazione.

La gestione della fattura elettronica implica, dunque, per il fornitore che dovrà emetterla, l’attivazione di alcuni strumenti: la firma digitale e la conservazione sostitutiva.

Studio Sinopoli è intermediario del servizio, dall'emissione della fattura elettronica PA, all'invio al Sistema di Interscambio, alla gestione di tutte le notifiche, fino alla conservazione sostitutiva delle fatture PA e di tutte le ricevute. In alternativa, coloro che vorranno trasmettere in autonomia tali documenti fiscali, dovranno adeguare i propri sistemi per l’emissione delle fatturePA.

LA FATTURAZIONE ELETTRONICA BTB

Dopo il via per la e-fatturaPA, l’innovazione digitale continua nel decreto legislativo n. 127/2015, pubblicato sulla Gazzetta ufficiale n. 190/2015, dove vengono introdotti i termini per la diffusione della trasmissione telematica dei dati, anche tra operatori privati.

Leggi →

La novità si muove verso una semplificazione degli adempimenti dei contribuenti titolari di partita IVA. Prima della piena operatività, sono previsti decreti attuativi del MEF che regolamentino il processo di fatturazione in maniera inequivocabile.

Il decreto legislativo n. 127/2015 prevede in via opzionale (non obbligatoria come per le fatture verso la PA), a decorrere dal 1° gennaio 2017, l’invio telematico all’Agenzia delle Entrate di tutte le fatture emesse e ricevute tra privati in sostituzione degli obblighi di registrazione. Per i soggetti  che sceglieranno di avvalersi di tale opzione, la procedura avrà effetto per cinque anni rinnovabile di cinque anni in 5 anni. In sostanza si tratta del superamento dello scontrino a fini fiscali.

Gli incentivi all’utilizzo della fatturazione elettronica tra privati prevedono delle agevolazioni in materia fiscale come, ad esempio, l’esenzione dalla presentazione dello Spesometro e la comunicazione delle operazioni con i Paesi Black List per operazioni che non superino i 10mila euro di valore e i modelli INTRA riferiti agli acquisti di beni e servizi. Il contribuente, poi, otterrebbe rimborsi IVA più veloci.

linelightgray

SEGUIAMO LA CORRENTE

CHE PORTA LE NOVITÀ

APPROFONDIMENTI

Sale la tassazione dal 20 al 26 % dell’imposta sostitutiva su dividendi in società o enti per le persone fisiche che detengono una partecipazione...

Leggi →

Il tema della leadership familiare in azienda è stata al centro dei miei ultimi lavori in un caso molto interessante. Anche gli istituti di...

Leggi →
 
linelightgray  

CURIAMO L'IMMAGINE

MA PREFERIAMO

LA BELLEZZA DELLA SOSTANZA

CHI SIAMO

Lo Studio è diretto dal Dott. Domenico Sinopoli e dal Rag. Antonio Sinopoli.

Il Rag. Antonio Sinopoli, Curatore Fallimentare ed esperto di procedure concorsuali, consulente esperto in materia finanziaria, fiscale e tributaria, fonda lo studio nel 1976.

Negli anni, il Rag. Sinopoli è Presidente del Collegio dei Ragionieri di Locri dal 2003 al 2007, membro della Commissione Disciplina del CNDCEC dal 2008 al 2012. Ricopre incarichi di Revisore degli Enti Locali.

Il Dott. Domenico Sinopoli è iscritto all’Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Roma ed al Registro dei Revisori Legali dal 2007, dopo aver conseguito la Laurea in Economia e Commercio presso l’Università degli Studi di Milano-Bicocca.

La sua attività professionale è rivolta principalmente a fornire consulenza fiscale e societaria ad imprese, professionisti ed enti privati.

Riveste incarichi di Sindaco e Revisore dei Conti in Società di Capitali. Specialista in consulenza globale d’Impresa, si occupa anche di gestione della formazione in ambito contabile e riorganizzazione amministrativa delle risorse umane in azienda.

Intervista al Dott. Domenico Sinopoli, Dottore Commercialista e Revisore dei Conti.

Dott. Sinopoli, quando ha deciso di diventare Dottore Commercialista?

Ho sempre osservato con curiosità e ammirazione mio padre al lavoro. Infatti la consulenza tributaria e fiscale è una tradizione di famiglia. Studio Sinopoli, infatti, opera dal 1976, non ero ancora nato, ma ho presto sentito affinità ed interesse per questo mondo.

Considera un vantaggio avere avuto le idee chiare sul suo futuro?

Certo, mi ha aiutato a seguire un percorso di crescita professionale coerente e qualificante ricercato durante il percorso universitario. Quindi, chiaramente, la vera consapevolezza è arrivata con la maturità tecnica. Anche se ancora in famiglia gira una mia foto di quando avevo 5 anni in cui  avevo preso la borsa 24 ore e salutando tutti dicevo “Ciao vado a lavoro”.

Cosa vuole suggerire ai giovani che devono scegliere un percorso universitario?

E’ importante saper ascoltare il proprio cuore e la propria mente, leggere le proprie attitudini ed avviarsi con serietà e tenacia verso l’ateneo che corrisponde ai propri desideri. Economia e Commercio continua ad essere una facoltà che offre molte sfaccettature e sbocchi professionali. Nel mio caso ho scelto l’Università degli Studi di Milano Bicocca e sono felice di aver avuto illustri docenti che adesso posso continuare a stimare come colleghi. Alla laurea è poi seguita l'abilitazione alla professione di Dottore Commercialista e Revisore dei Conti conseguita nel 2007.

Qual è la caratteristica del suo Studio?

Come nuova generazione di professionisti trovo energizzante prendere il patrimonio di conoscenze di Studio Sinopoli per trasportarlo nel futuro con l’innovazione, la tecnica e la comunicazione sempre attuali per rispondere alle nuove esigenze dei clienti.

Forniamo una consulenza vasta e integrata che si concretizza in una gamma di prestazioni che spaziano da interventi di carattere giuridico a quelli di carattere economico, fiscale e aziendale. Interventi che richiedono conoscenze tecniche estremamente specialistiche. Ecco perché intendo l’aggiornamento come un dovere.

Quando ha conferma che il suo lavoro procede per la strada giusta?

Quando vedo i clienti prendere un caffè con piacere in Studio. Sono conquistato dal dialogo aperto che nasce ed è piacevole leggere negli occhi la trasparenza del rapporto e la stima reciproca.

Questo mi consente di realizzare servizi tailor-made che diventano un asset dell’attività, il nostro segno distintivo e i clienti lo sanno e lo apprezzano.

Ci confessa una sua debolezza o passione?

In questo caso coincidono. Ho un debole per la mia famiglia e i miei due bambini. Ogni volta che li guardo mi ricordano che i grandi non devono essere presi troppo sul serio ma i bambini si.

Dott. Sinopoli, progetti per il futuro?

La passione per la professione porta sempre ad elaborare nuove soluzioni per creare valore proprio e per i propri clienti. Al momento aderisco ad un network professionale per ampliare la gamma dei servizi offerti sempre all’insegna di alti standard qualitativi.

Grazie.

E’ stato un piacere.

             

Studio Sinopoli, inoltre, si avvale di preziosi e consolidati collaboratori che, con esperienza e passione, adempiono giornalmente agli incarichi con scrupolosa attenzione.

consiglio nazionale dei dottori commercialisti

ordine dei dottori commercialisti di roma

linelightgray

CONTATTI

Per informazioni puoi contattarci compilando il form sottostante o utilizzando i nostri recapiti.

© Copyright Studio Sinopoli | P.Iva 02421970803

Informativa Privacy Policy.